Fusilli in salsa di grana e carciofi saltati

Mag
2012
03

scritto da on Esperimenti

Nessun commento

Primo appetitoso che mi sono inventata una domenica a pranzo. Avevo voglia di cucinare una pasta ai carciofi un po’ diversa. I carciofi freschi per essere cucinati senza una lunga cottura devono essere puliti molto bene, bisogna tenere solo il cuore, perchè le foglie più esterne sono molto legnose.

Ingredienti per 2 persone:

  • pasta, fusilli: 180 grammi
  • formaggio a pasta filante grattugiato: 60 grammi
  • grana grattugiato: 80 grammi
  • panna da cucina: 1 confezione piccola
  • carciofi: 3
  • succo di 1/2 limone
  • farina: un paio di cucchiai
  • sale, pepe e latte

Come prima cosa mettere a bollire l’acqua per cuocere la pasta. Iniziate a pulire i carciofi freschi: togliete le foglie più esterne e aiutandovi con un coltello tagliate la parte esterna fino ad ottenere il cuore del carciofo.

Tagliate a fettine sottili i carciofi, metteteli a macerare in un piatto con il succo di limone per qualche minuto.

Mettete un filo d’olio in una padella e fatela scaldare. Nel frattempo infarinate i carciofi e cuoceteli nella padella per 10/15 minuti.

Mentre buttate la pasta nell’acqua calda salata, in un’altra padella calda aggiugete i due formaggi grattuggiati e fateli sciogliere. Dopo qualche minuto aggiungete la panna, aggiustate di sale e pepe fino ad ottenere un composto cremoso e non troppo liquido.

Scolate la pasta e aggiungetela alla salsa di grana, amalgamate la pasta alla salsa in padella su fuoco vivace.

A questo punto siete pronti per impiattare:  in un piatto mettete una porzione di pasta e aggiungete i carciofi ancora caldi e croccanti. Il tempo di scaldare l’acqua e cuocere la pasta e avete ottenuto un primo squisito e un po’ diverso dalla solita pasta con i carciofi.

Buon appetito!

Forse ti potrebbe interessare anche...

Pane con olive
Mini parmigiana di melanzane "light"
Carbonara di pesce

Tags: , , , , , , ,