Pesce al cartoccio

Lug
2012
17

scritto da on Esperimenti

Nessun commento

Il pesce bianco non è uno dei miei cibi preferiti e quando lo cucino su richiesta del Doc mi invento sempre qualcosa di nuovo per cercare di cambiare il gusto del pesce. Questa volta ho voluto cucinalo anche in modo light visto l’imminente prova costume che ci attende finalmente tra qualche settimana.


Pesce al cartoccio
Autore: 
Tipo di ricetta: Secondo di pesce
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 2
 
Ingredients
  • pesce bianco intero (orata o branzino): 2
  • olive verdi senza noccioli: 50 grammi
  • capperi: 2 cucchiai
  • pomodorini: 10
  • sale, origano, olio: q.b.
  • carta stagnola
Instructions
  1. Gli ingredienti:
  2. Come prima cosa eviscerare il pesce ( io di solito lo faccio fare al pescivendolo), e lavatelo sotto l'acqua fresca. Sminuzzate i ⅔ delle olive e dei capperi con un coltello a pezzetti piccoli. Tagliate a pezzetti piccoli i pomodorini.
  3. Mettete in uno stampo la carta stagnola con i fogli incrociati. Adagiate i due pesci poi nella sacca interna mettete il composto di olive e capperi.
  4. Sopra ai pesci mettete le rimanenti olive, capperi i pomodorini e aggiungete sale, origano e olio.
  5. Accartocciate la carta stagnola in modo da creare un fagottino.
  6. Mettete in forno a 180° per 25 minuti, il pesce bianco non ha bisogno di molto tempo per cuocere.
  7. Sfornate, pulite il pesce dalla pelle e dalle lische e servite accompagnandolo con il sughetto di capperi, olive e pomodorini.
Notes
Buon appetito!

Forse ti potrebbe interessare anche...

Coniglio in padella
Pomodori ripieni al tonno
Sformato di purè e prosciutto cotto

Tags: , , , , , , ,