“Il” Gnocco Fritto

Mar
2012
25

scritto da on Piatti tradizionali

1 commento

Anche quest’anno, come tutti gli anni, io e Il Doc abbiamo vinto un giro a Treviso dai miei zii per comprare il vino da imbottigliare a casa dei miei. Premio di quest’anno concesso agli aiutanti (il DucaConte e il Riccio) è stato il gnocco fritto di mia mamma…

Ingredienti per 6 persone:

  • farina 00, 1 Kg
  • 1 noce grande di strutto, se l’avete
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • una punta di cucchiaino di lievito istantaneo
  • acqua frizzante, 300 ml circa fredda

Impastate il tutto come sapete fare. Facendo la fontanella e amalgamando tutto piano piano. Utilizzando l’impastatrice. Impastando dentro una terrina. A me non importa e il risultato rimane il medesimo, un impasto omogeneo abbastanza duro.

Mettetelo in frigo ricoperto da pellicola per circa 2/3 ore.

Tirate la sfoglia come vi pare: col mattarello, con la pasta matic, con la pasta matic elettrica: non importa. Deve risultare uno spessore abbastanza sottile, non come quello della pasta sfoglia però.

Io e la mia mamma abbiamo passato un pezzo di impasto 2 volte nella pasta-matic nello spazio più grosso, poi abbiamo chiuso di 4 tacche e l’abbiamo passata un’ultima volta.

Una volta tirata la pasta, tagliatela trasversalmente in strisce larghe circa 6/7 cm

Questo è il risultato.

Mettete a scaldare in un padella l’olio, che deve essere ben caldo per la frittura.

N.B. Questa volta avevemo a disposizione dello strutto di produzione artigianale, che abbiamo aggiunto all’olio da friggere: diventa più buono!

Quando l’olio è caldo a sufficineza, mettete i pezzi di gnocco nella padella, attenti a non bruciarvi.

Aspettate che salgano a galla, poi con la forchetta spingeteli verso il fondo della padella. E’ il trucco della mia mamma per far gonfiare il pezzo di gnocco.

Friggete tutti i pezzi e servite caldi con il salume preferito.

Altra nota tecnica, l’operazione potrebbe creare qualche odore, soprattutto a chi abita in condominio…

 

Forse ti potrebbe interessare anche...

Pasta all'amatriciana (versione di Ottodispade)
Bocconcini di vitello all'aceto balsamico
Torta della nonna

Tags: , , , ,